logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Santorso

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31      

News

Errore caricamento immagine.

Progetto LIFE BEWARE

al via a Santorso e a Marano Vicentino gli interventi per la ritenzione naturale delle acque


Entra nel vivo il progetto europeo LIFE BEWARE (acronimo di “BEtter Water-management for Advancing Resilient-communities in Europe”) con l’avvio degli interventi per la messa in sicurezza idraulica del territorio nei Comuni di Santorso e di Marano Vicentino, e per la gestione virtuosa delle risorse idriche. 

Queste opere, in termini tecnici, sono chiamate “Natural Water Retention Measures” (NWRMs), ovvero “Misure di ritenzione naturale delle acque” e il progetto ne prevede in tutto sette, sia in ambito urbano che agricolo: cinque saranno realizzate a Santorso, una a Marano e una in località Giavenale, nel Comune di Schio.

A Santorso, in Piazza della Libertà, sono iniziati i lavori per la costruzione di un giardino pluviale nella porzione a sud del parcheggio e di un’aiuola di bioritenzione nel lato est, con la messa a dimora di un ontano nero, di 40 piante arbustive e 65 piante erbacee. L'intervento favorirà il controllo e l’infiltrazione delle acque piovane che scorrono sulla superficie impermeabile di asfalto del parcheggio. Grazie a queste nuove infrastrutture, infatti, saranno ridotti e migliorati di qualità i volumi d’acqua che si producono durante le precipitazioni intense, rendendo così il sistema di drenaggio urbano più sicuro. La realizzazione dell'opera è a cura delle maestranze comunali, con la supervisione dell'Ufficio tecnico del Comune e il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TESAF) dell'Università di Padova, partner di progetto che ha curato anche la progettazione dell'intervento.

Nel Comune di Marano Vicentino, invece, i lavori sono seguiti dal Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta, partner di progetto incaricato della realizzazione di un micro-bacino di 2.500 metri cubi con una duplice finalità: trattenere e rallentare il deflusso dell’acqua verso valle; garantire, anche in periodi di siccità, la risorsa idrica alle attività agricole della zona. Il bacino sarà circondato da una fascia di vegetazione tipica dei territori di pianura veneti - curata da Veneto Agricoltura, partner del progetto, che interverrà anche in altri delle opere previste -, per aumentare la biodiversità della zona e creare un habitat che possa accogliere la fauna selvatica. Attualmente gli operai sono al lavoro per la sistemazione idraulica del Fosso Sant'Angelo e dell’adiacente strada comunale. Un'opera idraulica funzionale allo scarico di fondo e di troppo pieno del micro-bacino che sarà realizzato nell’area agricola di Giavenale, nel Comune di Schio. 

In avvio a breve i lavori agli altri interventi.

 

 

 


Data ultimo aggiornamento: 03/07/2019
Piazza A. Moro, 8
P.Iva IT 00280750241
fax 0445 649513 PEC: santorso.vi@cert.ip-veneto.net