logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Santorso

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
       

Comunicato

Comunicato

Comune:

Santorso

Data:

19/05/2015 00:00

Oggetto:

Approvato il bilancio di previsione 2015

Descrizione:

Il Consiglio Comunale del 18 maggio 2015 ha discusso il bilancio di previsione 2015. Ecco, in sintesi, i principali numeri del documento finanziario.

 

Grazie a una serie di contributi ottenuti dall'amministrazione comunale attraverso la partecipazione a bandi, il bilancio, pur con una riduzione del fondo di solidarietà statale di più di 100 mila euro, prevede alcuni importanti interventi di riqualificazione di opere pubbliche. Tra questi, vanno ricordati:

  • i lavori di miglioramento sismico presso la Biblioteca civica, con un importo complessivo di 275.000 euro;

  • gli interventi di valorizzazione del Parco di Villa Rossi, dove è in programma la realizzazione di un percorso accessibile e di contenuti multimediali, per un importo complessivo di 220.000 euro;

  • la manutenzione straordinaria del padiglione B di Villa Miari, con un importo complessivo di 102.000 euro;

  • la messa in sicurezza dell'area esterna dell'istituto comprensivo Cipani, con un importo complessivo di 64.000 euro

Inoltre è già in programma, per il 2016, un complesso intervento di efficientamento energetico dell'Istituto Comprensivo Cipani per un importo complessivo di 1 milione e 200.000 euro.

 

Cala la tariffa rifiuti, per effetto di una gestione che restituisce ai cittadini virtuosi i primi importanti risparmi legati alla modalità di raccolta differenziata avviata a ottobre 2013.

 

Prosegue la politica di sostegno alle famiglie con la conferma delle aliquote Tasi e Imu già fissate in passato, tra le più basse dell'Altovicentino, ma soprattutto delle importanti voce di detrazione.

 

Viene introdotta una rimodulazione all'1,8 per mille dell'aluquota Tasi per gli immobili di categoria catastale D, con esclusione degli immobili rurali strumentali; contestualmente, però, viene introdotta anche una diminuzione, per la stessa categoria di immbili, dell'aliquota IMU che passa dal 7,8 al 7,6 per mille. Si tratta di una scelta volta a ottimizzare la fiscalità per le imprese, in quanto la Tasi è attualmente deducibile al 100% dal reddito complessivo d'impresa e di lavoro autonomo.

 

«Con questo bilancio – ha sottolineato il sindaco Franco Balzi – confermiamo l'impegno dell'amministrazione per i cittadini, attraverso una finanza efficiente che punta a non lasciare solo nessuno e a far crescere la qualità di vita di ogni cittadino».

 

 

Piazza A. Moro, 8
P.Iva IT 00280750241
fax 0445 649513 PEC: santorso.vi@cert.ip-veneto.net